Facebook limiterà l’accesso al social ai minori di 16 anni senza il consenso dei genitori




Facebook , dopo Whatsapp, ha annunciato alcune modifiche molto importanti in linea con il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati  in vigore da 25 maggio.
Infatti, il social network ha annunciato che i minorenni tra i 13 e i 15 anni per fare azioni specifiche su Facebook dovranno ottenere il consenso dei genitori o di un tutore.Questi minorenni vedranno una versione più ristretta di Facebook,con condivisioni più limitati e pubblicità non rilevante. Solo il consenso dei genitori permetterà a loro di accedere a tutte le funzioni di Facebook.

Funzionerà?

La palla passa nelle mani dei genitori che hanno il dovere di controllare i propri figli, comprese le attività in rete.




Annalisa

Appassionata di digitale, di Puglia e naturalmente di Ginosa, la Città della provincia di Taranto dove vivo.